Skip Navigation LinksHome Page > Area Istituzionale > ... Cerca nel sito:

REGOLAMENTO PER LA DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE ENTRATE COMUNALI NON RISCOSSE A SEGUITO DELLA NOTIFICA DI INGIUNZIONI DI PAGAMENTO


IL RESPONSABILE DEL 6^ SETTORE – POLIZIA LOCALE – SERVIZI DEMOGRAFICI – TRIBUTI E SUAP
3^ SERVIZIO : TRIBUTI E FISCALITA’ LOCALE
INFORMA
I gentili contribuenti, che con delibera di C.C. n. 20 del 17/03/2017, è stato approvato il regolamento per la definizione agevolata delle entrate comunali non riscosse a seguito della notifica di ingiunzioni di pagamento.
La “c.d. rottamazione” riguarda le entrate comunali tributarie ed extratributarie ad esclusione delle sanzioni per violazioni regolamentari.
Sono esclusi dalla definizione gli atti impositivi che se pur definiti per mancanza di impugnazione e non regolarizzati o per i quali è in corso una dilazione di pagamento , non siano inclusi in una ingiunzione emessa entro il 31/12/2016.
Anche le modalità di pagamento sono previste nella misura più agevole possibile, essendo concessa la ripartizione in 5 rate per complessivi due anni, distribuendo il dovuto per il 70% nel 2017 (scadenza 31/8/2017 – 31/10/2017 – 31/12/2017) ed il 30% nel 2018 (scadenza 30/04/2018 – 30/09/2018).
Aderendo alla rottamazione, quindi, i cittadini interessati potranno usufruire di una consistente riduzione del proprio debito, poiché viene prevista l’eslusione totale delle sanzioni accessorie.
Si invitano, pertanto, i contribuenti, già destinatari di ingiunzioni, a prendere visione del regolamento citato pubblicato sul sito istituzionale e consultabile all’indirizzo:
http://ww2.gazzettaamministrativa.it/opencms/opencms/_gazzetta_amministrativa/amministrazione_trasparente/_sicilia/_piazza_armerina/224_alt_con_acc_civ/index.html?page=1&maxPages=1&listorder=lastupdate
I oggetti interessati devono presentare a questo Comune, a pena di decadenza, entro e non oltre il 31 Maggio 2017, per ciascun tributo per cui si intende aderire, apposita istanza, redatta sul modello disponibile sul sito internet comunale o presso l’Ufficio Tributi, con la quale si chiede la definizione agevolata specificando le ingiunzioni di pagamento e il numero delle rate con cui intende effettuare il pagamento.
Per ulteriori informazioni o chiarimenti è possibile rivolgersi direttamente al personale dell’Ufficio IMU sito in Atrio Fundrò n.1 a Piazza Armerina – tel/fax: 0935/982273- 982272 -982269 – 982267 - e-mail: tributi@comunepiazzaarmerina.it –
PEC: tributi@pec.comunepiazzaarmerina.it
Orario apertura al pubblico: il lunedì e mercoledì dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 15,30 alle ore 17,30 – il venerdì dalle ore 09,00 alle ore 13,00
Piazza Armerina lì 25 Marzo 2017
Il Funzionario Responsabile
Dott. Paolo Gabrieli











Link


e-mail


Allegati


« Torna al sommario










      

Comune di Piazza Armerina Atrio Fundrò 1, 94015 - Piazza Armerina (En)
Telefono: 0935/982.111 - email: info@comunepiazzaarmerina.it
Posta Certificata: info@PEC.comunepiazzaarmerina.it
Coordinata IBAN: IT94A0301983690000000000784, Bic Swift: RSANIT3P
Partita IVA: 00046540860
© 2009 Comune di Piazza Armerina - Note Legali - Credits