Skip Navigation LinksHome Page > Servizi alle imprese > Dettaglio... Cerca nel sito:

Affidamento del servizio per l’attività di intermediazione per il conferimento di rifiuto organico CER 20.01.08 e CER 20.02.01 presso piattaforma di trattamento autorizzata. Avviso agli operatori economici per proporre offerta. CIG: Z0932CAA35


A V V I S O

Informazioni sul servizio richiesto

Il Comune di Piazza Armerina ha attivato convezioni con impianti di compostaggio siti nella regione al fine del conferimento dei rifiuti urbani organici prodotti dalla cittadinanza e destinabili, nell’ambito del servizio di raccolta differenziata, al compostaggio; tali convenzioni coprono lo smaltimento di circa 25 tonnellate settimanali, con due giorni a settimana di raccolta porta a porta.
L'aggiunta di una giornata ulteriore di raccolta di rifiuto organico (da due a tre), ha determinato un aumento del quantitativo di "umido raccolto settimanalmente, spostando la media settimanale tendenziale verso le 50-55 tonnellate. Tale valore viene stimato sulla base dei turni di raccolta svolti e su valutazioni empiriche sulla produzione prossima.
Tuttavia, questo ufficio ritiene necessario tener conto della problematica situazione regionale in ordine alla ridotta potenzialità di accoglienza degli impianti di compostaggio siciliani. Per tale motivo si reputa necessario e opportuno individuare una soluzione per il conferimento a impianto di quei quantitativi di rifiuto organico che, in atto, non possono essere conferiti in forza di convenzione diretta con impianto; tali quantitativi sono stimati, di massima, in circa 25 tonnellate settimanali, pari a 1.300 tonnellate annue. La stima viene effettuata sulla base del quantitativo settimanale tendenziale (50 tonn), e sottraendo i quantitativi in atto coperti da convenzione (25 tonn complessive, su due impianti). Tali quantitativi andranno tuttavia verificati di volta in volta, sia in funzione della produzione effettiva di rifiuti, sia in ragione della reale disponibilità degli impianti sotto convenzione di ricevere il rifiuto compostabile.

Per i motivi suddetti, viene promossa un'indagine di mercato per l'individuazione di un operatore economico in possesso dei requisiti di legge e che assuma il servizio di intermediazione per il conferimento a compostaggio dei rifiuti "umidi" prodotti dal comune di Piazza Armerina. Il servizio è integrativo di quello, già svolto, di conferimento presso impianti di compostaggio previ accordi diretti con gli impianti stessi.

Specifiche sull'esecutore e sul servizio
L'esecutore del servizio sarà incaricato dell'intermediazione di rifiuti compostabili CER 20.01.08 e CER 20.02.01. Dovrà:
- essere iscritto all’Albo Gestori Rifiuti nella categoria 8 (intermediazione rifiuti), classe F o superiore, in possesso dei requisiti soggettivi previsti dalle norme vigenti in materia di appalti pubblici e in regola con il versamento dei contributi previdenziali e assistenziali (DURC);
- essere in possesso dei requisiti soggettivi per contrarre con la pubblica amministrazione;
- Relativamente al CER 20.01.08 l'affidatario dovrà assumere l'onere del servizio: comprensivo di prelievo dei rifiuti suddetti presso il CCR di Piazza Armerina, noleggio di press container a tenuta stagna e in perfetta efficienza, per la messa in riserva dei rifiuti CER 20.01.08 nei termini di legge, trasporto a destinazione a qualsiasi distanza e oneri di conferimento a impianto, costi per la gestione tecnica e amministrativa, spese generali e utile d’impresa, ogni spesa e compenso spettante all’appaltatore; il corretto smaltimento dovrà essere dimostrato mediante produzione delle copie dei FIR regolarmente firmate e timbrate a destinazione. Si precisa che un press-container scarrabile dovrà essere collocato in maniera continuativa presso il CCR di Piazza Armerina. Il caricamento iniziale dell'umido nel press-container sarà a cura dell'azienda che cura il servizio di igiene ambientale comunale, mentre tutte le operazioni successive dovranno avvenire a cura e spese dell'esecutore del servizio di intermediazione. Non dovranno essere effettuati trasbordi di materiale. Presso il CCR dovrà essere sempre presente il press-container, pertanto al momento del prelievo del press-container pieno, dovrà essere lasciato un press-container vuoto.
- Relativamente al CER 20.02.01, l'affidatario dovrà assumere l'onere del servizio comprensivo di prelievo dei rifiuti suddetti presso il CCR di Piazza Armerina, noleggio di cassoni scarrabili in perfetta efficienza, per la messa in riserva dei rifiuti CER 20.02.01 nei termini di legge, trasporto a destinazione a qualsiasi distanza e oneri di conferimento a impianto, costi per la gestione tecnica e amministrativa, spese generali e utile d’impresa, ogni spesa e compenso spettante all’appaltatore; il corretto smaltimento dovrà essere dimostrato mediante produzione delle copie dei FIR regolarmente firmate e timbrate a destinazione. Si precisa che un press-container scarrabile dovrà essere collocato in maniera continuativa presso il CCR di Piazza Armerina. Il caricamento iniziale dell'umido nel press-container sarà a cura dell'azienda che cura il servizio di igiene ambientale comunale, mentre tutte le operazioni successive dovranno avvenire a cura e spese dell'esecutore del servizio di intermediazione. Non dovranno essere effettuati trasbordi di materiale. Presso il CCR dovrà essere sempre presente il cassone scarrabile, pertanto al momento del prelievo del cassone pieno, dovrà esserne lasciato uno vuoto.
- L'offerta dovra essere dettagliata indicando il prezzo offerto per tonnellata dovrà essere finito relativamente a ognuna dei due CER (preferibilmente utilizzando il modulo precompilato. Non sarà riconosciuto nessun altro onere all’esecutore del servizio, con esclusione dell’IVA nella misura di legge. Le analisi merceologiche, chimico-fisiche e /o di altro genere, che dovranno accompagnare il rifiuto per l'ammissibilità a impianto, dovranno essere eseguite a cura e spese dell'intermediario, che dovrà produrne comunque copia al Comune.

La presente indagine di mercato è finalizzata all'affidamento, ai sensi dell'art. 36, comma 2, lett. a) del Codice dei Contratti Pubblici, nel limite di concorrenza della somma di € 40.000,00, oltre IVA. Essa viene condotta in maniera informale poiché l'Ente ha facoltà di procedere all'affidamento "anche senza previa consultazione di due o più operatori economici".

Presentazione dell'offerta
Ai fini dell’affidamento, sarà selezionata l’offerta più conveniente per l’Ente, tenuto conto: del miglior prezzo a tonnellata da conferire(prezzo più basso).
Ove l’Ente, ove non stimi le offerte congrue e vantaggiose, ovvero nel caso di insufficienti risorse finanziarie, ha facoltà di non affidare il servizio e nessun compenso o rimborso risarcimento, a nessun titolo, sarà dovuto ai soggetti economici che hanno presentato offerta.

Trattandosi di procedura informale, ma comunque a garanzia della segretezza delle offerte, esse dovranno pervenire esclusivamente in forma cartacea al Comune entro le ore 12,30 del 27.08.2021, in busta sigillata, presso l'ufficio protocollo del Comune di Piazza Armerina, sito in Atrio Fundrò, n. 1 - 94015 Piazza Armerina (EN).
Sul plico dovrà essere riportata, ben evidente, la dicitura:

Contiene offerta per l'affidamento del servizio per l’attività di intermediazione per il conferimento di rifiuto organico CER 20.01.08 e CER 20.02.01 presso piattaforma di trattamento autorizzata.
CIG: Z0932CAA35

Farà fede la data e l'ora di ricezione del plico presso l'ufficio del protocollo comunale. Non saranno prese in considerazione offerte pervenute dopo.

Si allega, al presente avviso, la modulistica richiesta per la compilazione dell'offerta. Le dichiarazioni dovranno essere rilasciate ai sensi del DPR 445/2000, che prevede sanzioni penali per chi dichiara il falso.

Responsabile del procedimento
dott. Mauro Mirci, resp. V settore - Ambiente. Via Generale Ciancio, 11 - 94015, Piazza Armerina (EN) -. 2° Piano. Tel. 0935 982327.











Link


« Torna al sommario


Comune di Piazza Armerina Atrio Fundrò 1, 94015 - Piazza Armerina (En)
Telefono: 0935/982.111 - email: info@comunepiazzaarmerina.it
Posta Certificata: info@PEC.comunepiazzaarmerina.it
Coordinata IBAN: IT26J0521616800000000000784
Partita IVA: 00046540860
© 2009 Comune di Piazza Armerina - Note Legali - Credits